gettoknow

Impasto a base di gesso, calce o cemento bianco lucente applicato su un intelaiatura di legno e metallo modellato dalle esperte mani dell’artista che si firmava con una lucertola o una conchiglia che richiamava il suo nome.

Impasto a base di gesso, calce o cemento bianco lucente applicato su un intelaiatura di legno e metallo modellato dalle esperte mani dell’artista che si firmava con una lucertola o una conchiglia che richiamava il suo nome.

Il Parco della Favorita è l’area verde più estesa della città di Palermo. Fu creato nel 1799 da Ferdinando III di Borbone che fu costretto a lasciare il Regno di Napoli invaso ormai dall’esercito francese. Trasferitosi in Sicilia, egli riuscì ad espropriare 400 ettari di terreno dalle famiglie aristocratiche del tempo per creare il Real Parco della Favorita, nome che ricordava l’omonima Reggia dei Portici. 

Il castello della Zisa è un edificio del XII secolo, risaletne alla dominazione normanna in Sicilia. La prima pietra fu posata nel 1165 sotto il regno di Guglielmo I e portata a termine dal suo successore Gugliemo II. Il castello fu edificato per essere dimora estiva in prossimità della città per lo svago e il riposo dei reali. I normanni rimasero affascinati dalla cultura degli Arabi tanto da voler emulare la ricchezza e la fastosità delle dimore degli emiri.

Pages

FOLLOW US ON FACEBOOK

FOLLOW US ON INSTAGRAM