[ENGLISH VERSION BELOW]

Bandiera Siciliana

Un essere con tre gambe, una figura mitologica antica da sempre simbolo della nostra isola, ma quali sono le origini della Trinacria? Scopritele con noi!

 

Gli studiosi sono concordi nel ribadire che la Trinacria, figura mitologica con tre gambe ed una testa di gorgone, rappresenti un antico simbolo religioso orientale con il quale si raffigurava il dio del sole nella sua triplice forma di primavera, estate e inverno. Alcuni ritrovamenti di monete del VI e IV secolo a.C. testimonierebbero tale tesi.

E’ solo in epoca Romana che però il simbolo si trasforma perdendo l’originario significato religioso per divenire il vero e proprio simbolo dell’Isola. Al posto dei serpenti, la testa della gorgone appare decorata con spighe, e ciò a testimonianza del ruolo della Sicilia di granaio dell’antico Impero Romano.

 

Ma chi sono le Gorgoni? Qual è il suo significato e come mai ancora oggi viene raffigurata nella bandiera?

Le Gorgoni sono mostri della mitologia Greca, di aspetto mostruoso, custodi degli inferi e rappresentanti delle perversioni umane. Nel simbolismo della bandiera siciliana, la Gorgone perde questo significato originario, fungendo invece da talismano portafortuna. Il suo aspetto mostruoso si pensava infatti potesse allontanare la sfortuna o gli influssi maligni.

 

La scelta dei colori giallo e rosso rappresentano infine i colori delle città di Palermo e di Corleone. Tale scelta rappresenta un omaggio alle due città per il coraggio dimostrato nell’iniziare la lotta per prime contro i Francesi durante i Vespri del 1282.

*****

Flag of Sicily

A three-legged being, an ancient mythological figure which has always been a symbol of our history: what is the story behind its origins? Let’s find out!

 

Experts agree that the Trinacria (the Italian name for triskelion), a mythological three-legged monster with the head of a gorgon, represents an ancient religious symbol coming from eastern cultures used to portrait the God of the Sun in its triple form, being spring, summer and winter. The discovery of coins from the 6th and 4th century may prove this thesis.

It’s during the Roman Age that the Trinacria turns into the symbol of the island, losing its original religious meaning. Instead of snakes, the gorgon’s head is decorated with wheat, a reminder of the Sicilian role in being the granary of the Roman Empire.

 

Then, who are the Gorgons? Why are they still represented in the flag?

The Gorgons are monsters depicted in Greek mythology, of feral aspect, keepers of Hell and symbols of human perversions. In the Sicilian flag symbolism, the head of the gorgon loses this meaning, turning into a fortune keeper. It is said that its monstrous appearance is meant to keep away bad luck and evil spirits.

 

The colors red and yellow represent the two cities Palermo and Corleone. This choice is a tribute to the courage shown by these two cities in starting the successful uprising against the rule of the French-born king Charles I, during the Sicilian Vespers in 1282.