HTML Editor - Full Version

[ENGLISH VERSION BELOW]

 

 

 

 

Un'umile estetica, una consistenza dura e orgogliosa e un gusto delicato vanno a comporre un delizioso inno alla bontà e alla ricchezza della tradizione siciliana. 

 

Il mustacciolo, o "U mustazzolu"* in dialetto, è un biscotto autunnale tipico delle regioni meridionali, caratterizzato da una scorza dura e da un gusto delicato, la cui ricetta può variare a seconda della località o semplicemente del proprio gusto. 
Se ne ha notizia già con Catone, che nel suo "De Agri cultura" illustra la ricetta particolareggiata del 'mustaceum', a testimonianza di come anche i Romani fossero ghiotti di questo dolce che poi è rimasto nella tradizione di tutto il Sud Italia. Nel corso dei secoli, proprio per la sua vasta diffusione nel territorio, la ricetta ha subito numerose variazioni, arricchendosi degli ingredienti più disparati; la più tradizionale rimane appunto fedele al metodo antico che vede alla base un impasto di farina e vino cotto. Per la loro essenza i mustaccioli diventano un simbolo dei buoni valori che caratterizzano la nostra tradizione, uno specchio gastronomico dell'essenza sicula. E quale modo migliore per accostarsi ad essa, se non "assaggiandola"?
Gli ingredienti per la ricetta sono:
1l vino cotto
500g miele
farina
150g mandorle
cannella
pistacchi

 

                                                           * * * * *

 

A humble look, a stiff consistency and a delicate flavour blended together to create a delicious hymn to the goodness and richness of the Sicilian tradition. 

 

"Mustaccioli", or "i mustazzola" as they are known in Sicilian, are fall cookies typical of Southern Italy, known to be crunchy and tasty; the recipe might change depending on the region or personal taste. 
They are mentioned by Cato, who gave the detail of 'mustaceum' original recipe in his "De Agri cultura", showing how even Romans appreciated this delicacy which managed to hold a place in all Southern traditions. The recipe has gone through several changes over the centuries due to its widespread diffusion, enriched by many different ingredients, but the traditional one, being faithful to the ancient procedure, has a mixture of flour and mulled wine as core.
For their essence, mustaccioli come to be a symbol of our culture's values and of the delicious Sicilian cuisine: a "culinary mirror" which reflect the very Sicilian kernel. And how better to get acquainted with a local tradition, if not by "tasting" it?
The ingredients are:
1l mulled wine
500g honey
flour
150g almonds
cinnamon
pistachioes